lunedì 31 agosto 2009

lunedì 3 agosto 2009

nota sulle citazioni

Molto spesso mi è capitato durante le lezioni universitarie di perdermi nei meandri della mia mente a trovare un fresco riparo dalle inondazioni bollenti di informazioni del tutto inutili ai fini della vita e/o degli esami da sostenere. Nella maggior parte di queste occasioni mi sono ritrovata di fronte ad un foglio bianco che sembrava dilatare la sua dimezione in maniera esponenziale fino all'istante in cui non mettevo la penna, la matita o i colori sulla sua superficie. Tutto allora sembrava tornare in ordine, l'armonia tipica di un mondo perfetto si trova nello scorrere su foglio per produrre una forma sinuosa che prende vita anche indipendentemente dalla coscienza di chi scrive.
In questi viaggi nel mondo della carta mi sono ritrovata a descrivere il mio stato d'animo attraverso testi di canzoni e/o poesie, testi letterari o di film che in quel momento descrivevano alla perfezione me stessa. Da quel punto tutto cominciava ad aver vita, il mio pensiero, la mia voglia di creare qualcosa di nuovo, qualche semplice disegno.
Si, come quando rimango incantata da un verso che sembra essere scritto per me, per quel momento della mia vita e invece poi scopro che un poeta turco li aveva scritti qualche decennio fa;come quando penso che Lorenzo Cherubini abiti nascosto nel mio armadio perchè non ritengo sia possibile che descriva alcuni aspetti della mia vita così bene; come quando un libro sul suo scaffale mi attira e leggendo scopro che era proprio ciò che stavo cercando e Lao Tzu mi guida per un pò o come quando comincio a guardare un film noioso e poi finisco col mio quadernetto degli appunti perchè ci sono cose che non posso fare a meno di apputare...
Insomma Citazioni significative e non perchè non si ha nulla da dire!

"qualcuno ha detto che l'innamoramento inzia quando vedi in qualcuno come tu vedi te stesso"